mercoledì , 27 Gennaio 2021

Salvare le edicole con una rete di servizi per il cittadino

edicola“Pubblichiamo l’articolo del Corriere della Sera di Ricardo Franco Levi già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria del Governo Prodi”

Futuro Sono circa trentamila in tutta Italia. La loro fortuna declina con i cambiamenti dell’informazione. È tuttavia uno spreco non utilizzarne le potenzialità

Sparse sull’intero territorio nazionale sono circa ventitremila, un numero che ne fa una rete pari a quella costituita da farmacie e parafarmacie e infinitamente più fitta di quella dei tredicimila uffici postali e delle poco più di quattromilacinquecento stazioni dei carabinieri. Stiamo parlando delle edicole. Le edicole vere e proprie, nelle forme, a tutti note, dei classici chioschi o dei piccoli negozi di paese. Perché, se considerassimo anche le tabaccherie, le stazioni di servizio e i supermercati dove si possono acquistare quotidiani e periodici, i numeri salirebbero sino a superare la soglia dei trentamila punti vendita. Quale che sia il numero esatto cui si scelga di fare riferimento, le edicole costituiscono un elemento forte e distintivo del «paesaggio sociale» italiano…Continua

Fonte: “corriere.it”